Il Polo culturale di via Novara 75

postato in: Progetti | 0

Nella primavera di quest’anno l’impresa sociale mare culturale urbano ha vinto il bando predisposto dal Comune di Milano per la rivitalizzazione di via Novara 75; un’area di 3000 mq adiacente alla rimessa ATM, oggi occupata da un vecchio magazzino che verrà raso al suolo e riutilizzato. Investimento stimato: 10 ML di €.

mare culturale urbano sarà un centro di creazione e residenza artistica per musica, teatro, cinema, danza e arti visive (visualizza il progetto). Sarà un luogo fisico con all’interno due sale teatrali, due cinema, studi di registrazione e sala prove per musicisti, con uno spazio ristorazione e un archivio digitale accessibile da tutti coloro che attraverseranno questo spazio. Tutto è partito da un’iniziativa di Andrea Capaldi, attore e danzatore. mare culturale urbano è una start up formata a gennaio 2014 da cinque persone: oltre ad Andrea, c’è il regista Benedetto Sicca, gli attori Filippo Renda e Paolo Aniello, un project manager come Sergio Galasso e Carlo Gandolfi, architetto, provenienti dall’associazione Ludwig, officina di linguaggi contemporanei.

Per saperne di più:

Il progetto di mare culturale urbano prevede un’intensa attività di relazione con le realtà associative della zona al fine di radicarsi fin d’ora nel Territorio che dal 2016 vedrà attiva l’attività culturale programmata, oltreché nel complesso di nuova costruzione anche nella vicina cascina Torrette di Trenno che gli uomini di mare culturale urbano gestiranno in comodato una volta ristrutturata.

Una nuova iniziativa nella nostra zona, quindi, destinata a produrre cultura ma anche occupazione. Avendo già verificato una condivisione delle prospettive, l’idea è quindi quella di collaborare con mare culturale urbano promuovendone il progetto nell’ambito della rete che saremo in grado di costruire e, contestualmente, verificare se una parte del fabbisogno di personale dipendente e in collaborazione potrà essere coperto da amici di ReAgire nel frattempo conosciuti e, se del caso, specificamente formati. 

Nella tavola che segue si riportano i dati tratti dal piano operativo di BAAM ! relativamente all’ aspetto occupazionale:

Personale mare culturale urbano
  2014 2015 2016 2017 2018 2019
DIPENDENTI 0 0 29 29 31 32 37
COLLABORAZIONI STABILI 8 8 11 11 10 9 4
COLLABORAZIONI SU PROG SPECIFICI 5 9 16 15 15 15 15
PERSONALE TEMPORANEO 0 1 29 29 29 29 29
                       Totale 13 18 85 84 85 85     85    

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

12 + 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.